Wedding

Boho Chic…ed è subito moda

Riflettori puntati sulle tendenze wedding 2015/2016: sempre più coppie scelgono il matrimonio boho-chic… un matrimonio un po’ hippy e gitano, con dettagli bohèmienne raffinati ed ecosostenibili.
È moda tra i VIP, questo non si discute. Ma come si organizza un matrimonio boho-chic?  Care amiche vi spiegherò  passo passo come fare. 😉

1. La location adatta per un matrimonio boho-chic

Il matrimonio boho-chic ha uno spirito libero, artistico e creativo, ed è per questo che dovrà svolgersi in una location che celebra la natura, le origini e i profumi delle cose di una volta, ma con tanta sobrietà e classe. Perfetta una villa antica con interni bianchi e con volte a botte o crociera, preferibilmente in pietra viva… una location “condita” da oggetti d’epoca sparsi qua e là, un posto magico che abbia una storia e cioè che racconti, insieme agli sposi, un po’ del suo passato. In alternativa alla villa, gli sposi boho-chic possono scegliere un casolare di campagna con una stalla ristrutturata, allestita con pezzi vintage e balle di fieno, che fanno da arredo semplice ma di effetto, diventando gli appoggi per lunghe mensole sbiancate dove appoggiare la mise en place del buffet.
Se la stagione lo permette, si può pensare di organizzare il matrimonio boho-chic in un parco o in una pineta a ridosso di una spiaggia.

2. Abito per la sposa boho-chic

Per quanto riguarda l’abito da sposa, la scelta dovrà ricadere su vestiti confezionati con tessuti morbidi e svolazzanti: quindi sì allo chiffon, a pizzi sobri ma di classe, a gonnelloni o abiti di media lunghezza o lunghi. Per le scarpe si consiglia di preferirle basse, comode e sbarazzine, o anche a piedi nudi con cavigliere che adornano con eleganza i piedi ben curati.

3. Trucco e acconciatura per la sposa boho-chic

Per l’acconciatura, invece, la sposa boho-chic dovrà lasciare i capelli preferibilmente sciolti, o in stile hippy con un nastrino o una coroncina di piccoli fiori freschi intrecciati a ghirlanda, da poggiare sulla fronte.

4. Allestimenti del matrimonio boho-chic

Il colori privilegiati nel matrimonio boho-chic sono tutti quelli della gamma dei bianchi, partendo dalle nuances più chiare, fino a raggiungere il color crema. Gli sposi possono anche giocare con allestimenti rosati caldi, anche questi declinati in tutte le loro sfumature. Merletti, pizzi, decorazioni delicate in lino e organza, anche nelle loro versione grezze, andranno ad impreziosire i tavoli, gli angoli delle bomboniere e la confettata.

5. Buffet del matrimonio boho-chic

Il cibo rappresenta il valore aggiunto del matrimonio boho-chic: sono d’obbligo, pietanze che si rifanno alla natura e strettamente legate al territorio, prodotti della terra trasformati in modo sapiente e preparati all’insegna del buon gusto…Molta attenzione sarà data ai colori nei piatti: un matrimonio boho-chic esige che si giochi molto con le varie sfumature, facendo anche accostamenti azzardati e audaci. Elisir di fiori e bucce di cedro e di limone, infine, profumeranno l’ambiente per una esperienza olfattiva piena d’emozione

6. Intrattenimento musicale per un matrimonio boho-chic

La musica adatta per questo tipo di matrimonio, , celebrerà l’evento con tocchi di chitarra acustica, oppure con suoni d’arpa e violoncello, o ancora con un fisarmonicista che farà danzare.
Ecco a voi un po’ di immagini 😉
 


 
 

Share on:

Related Posts